To create new wiki account, please join us on #znc at freenode and ask admins to create a wiki account for you. You can say thanks to spambots for this inconvenience.

Installation/it

From ZNC
< Installation
Revision as of 21:59, 3 April 2017 by Gavin (talk | contribs) (restored from archive.org)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search

Ci sono diverse possibilità per installare ZNC sulla tua macchina. L'ultima versione è sempre disponibile su Sourceforge nei tarballs. Alcune distribuzioni includono già ZNC nei loro sistemi di packaging, ma stai attento che potrebbero essere versioni vecchie di ZNC!

Il ChangeLog è disponibile nella wiki. Puoi anche controllare la portabilità di ZNC verso altri sistemi operativi.

Appena hai installato ZNC, puoi creare un file di configurazione con il comando znc --makeconf.

Versioni in sviluppo

Leggi la pagina git se vuoi avere l'ultima versione ancora in sviluppo. Renditi conto che potrebbe avere ancora bug, essere instabile e potrebbe mangiare il tuo primogenito. Sei stato avvisato!

Tarball del sorgente

I tarball dei sorgenti li puoi trovare qui.

Se vuoi compilare ZNC con il supporto ad OpenSSL, ti servirà il pacchetto per lo sviluppo di OpenSSL. Su Debian/Ubuntu si chiama libssl-dev, su CentOS/Fedora/Red Hat è openssl-devel.

  1. Scarica l'ultimo tarball dei sorgenti
  2. tar -xzvf znc*.*gz
  3. cd znc*
  4. ./configure
    (usa --prefix=$HOME/znc se non vuoi un installazione per tutto il sistema o semplicemente non hai root; usa --with-openssl=/path/to/openssl se gli header di OpenSSL non sono su una directory standard)
    (usa --enable-extra per configurare (ed eventualmente --enable-tcl per modtcl) il pacchetto completo di moduli extra)
  5. make
    (se sei su un server dedicato e la CPU ha più di un core, puoi usare make -jX dove X è il numero di core da usare)
  6. make install

La compilazione richiederà 5-10 minuti o anche di più.

Leggi la pagina delle FAQ se hai dei problemi.

Linux

Debian

Debian fornisce pacchetti di ZNC che possono essere installati con:

apt-get install znc

Attenzione: Debian Stable ha una versione molto vecchia di default. Se ne vuoi una più nuova, usa http://www.backports.org o compila ZNC dai sorgenti.

Se vuoi compilare ZNC dai sorgenti per avere una versione più nuova di quella che Debian fornisce, ti serviranno i seguenti pacchetti:

build-essential
libssl-dev
libperl-dev

Per includere il supporto a c-ares, inoltre installa:

pkg-config
libc-ares-dev

Fedora

Fedora fornisce pacchetti di ZNC che possono essere installati con:

yum install znc

e

yum install znc-extra

CentOS/Red Hat Enterprise Linux

I pacchetti di ZNC sono disponibili nei pacchetti extra per Enterprise Linux (EPEL).

Per installare il repository EPEL, esegui:

rpm -Uvh http://download.fedora.redhat.com/pub/epel/5/i386/epel-release-5-4.noarch.rpm
yum update

Appena hai installato EPEL, esegui:

yum install znc znc-extra

Ubuntu

Pacchetti di ZNC per Ubuntu

Se vuoi compilare ZNC dai sorgenti per avere una versione più nuova di quella che Ubuntu fornisce, ti serviranno i seguenti pacchetti:

build-essential
libssl-dev
libperl-dev
pkg-config
libc-ares-dev

(Open)SuSE

ZNC è parte dei repository ufficiali. Per installarlo, usa la GUI YaST o installa dalla console con il comando:

yast -i znc

Gentoo

Gentoo fornisce pacchetti di ZNC che possono essere installati con:

emerge -av net-irc/znc

Per installare ZNC-Extra e modtcl devi installare ZNC con:

USE="extras tcl" emerge znc

Diverse flag USE possono essere utilizzate per personalizzare ZNC:

  • ares: (global/local): abilita l'utilizzo di c-ares
  • debug: (global): abilita il debug
  • extras: (global/local): abilita i moduli extra
  • ipv6: global): aggiunge il supporto ad IPv6
  • perl (global): abilita la scrittura di moduli in Perl
  • ssl (global): abilita le connessioni SSL
  • sasl (global): supporto SASL
  • tcl (global): abilita la scrittura di moduli in TCL
equery uses znc -a
ti restituirà una lista di flag utilizzabili per ZNC.

Slackware

L'ultimo Slackware SBo Slackbuild

FreeBSD

ZNC è nei port di FreeBSD, basta dare:

cd /usr/ports/irc/znc
make config
make install clean

o

pkg_add -r znc

Mac OS X

Ci sono due metodi per installare ZNC su Mac OS X, o utilizzando un gestore di pacchetti come Homebrew o installandolo dai sorgenti. Leggi questo post per un tutorial su come compilare ZNC su OS X.

  • NOTA: Se sei su piattaforma PPC e non puoi dare la pappardella ./configure && make && sudo make install, puoi provare:
  1. Controlla che tu stia usando lo switch --disable-perl su configure. Quindi: ./configure --prefix=/usr/local --disable-perl
  2. Se ancora non funziona, cerca e compila c-ares dai sorgenti.

Homebrew

Installare Homebrew

Per alcune informazioni su Homebrew guarda qui. Il seguente comando installerà Homebrew in /usr/local:

 ruby -e "$(curl -fsSLk https://gist.github.com/raw/323731/install_homebrew.rb)"

Homebrew richiede Xcode e Mac OS X >= 10.5

Installare ZNC con Homebrew

 brew install znc

Installare ZNC con MacPorts

 port install znc

Binari non ufficiali contribuiti dagli utenti

Le seguenti installazioni sono create e mantenute dagli utenti!

RPM

Veit Wahlich ha creato pacchetti RPM e repository yum per distribuzioni basate su RedHat (RHEL/CentOS e Fedora). La versione 0.052 è disponibile su http://home.ircnet.de/cru/znc

Microsoft Windows

ZNC come software nativo Windows, compilato con Microsoft Visual C++ Include il software base, circa 40 moduli e supporto ad SSL ed IPv6.